Il Circuito esibizione LIV Golf è la distruzione dello sport più bello del Mondo. 

Prima di tutto perchè è totalmente finanziato dall’Arabia Saudita, premetto, molti tornei del PGA Tour hanno un’influenza finanziaria Saudita, ma il format e soprattutto il metodo introdotto di garantire centinaia di migliaia di dollari anche all’ultimo che di colpi ne tira più di 80, è immorale e di sportivo non ha nulla.

Nonostante i Fans di questo pseudo circuito insistano nel dire che questo è il futuro dell sport e che compatiscono i poveri Pro che per 11 mesi girano l’America per partecipare ai tornei del PGA Tour (vallo a dire ai veri poveretti che prendono due autobus, un treno e una metro per andare a lavorare dal Connecticut a New York). Fatto sta che a questo circuito si sono buttati a pesce giocatori prossimi al Senior Tour ma che sui Tour Principali non facevano un Top 10 neanche a pagare loro la moneta del premio. 

Un Gream McDowell che sputa sul piatto dove ha mangiato per tanti anni, adducendo ad un metodo schiavista del PGA Tour che non gli permetteva più di vedere la famiglia, fa sorridere, ma anche un pò in……zzre. Se non voleva giocare in lungo e in largo per l’America, bastava che giocasse solo i tornei della Florida (dove risiede) che non sono pochi, il problema suo è che i TOP 30 per lui erano un sogno. Ora guadagna più del 10° della Fedex grazie ai soldi sospetti del LIV Tour.

Per fortuna che la maggior parte dei ver giocatori seri stanno snobbando questo Tour Esibizione e che soprattutto Rory McIlroy e Tiger Woods hanno preso posizione decisa sulla contrarietà a questa buffonata.

Per concludere, se a vincere i primi tre tornei esibizione del LIV sono stati Carl Schwartzel, Banden Grace e Enrik Stenson, che non vincevano da più di 10 anni, la dice lunga e un’ultima parolina su Stenson che da Capitano Ryder decide di andare a prendere i soldi degli Arabi e farsi cacciare (giustamente) non è una bella figura, ma soprattutto verrà dimenticato nell’albo dei grandi del Golf anche se ha vinto un The Open Championship. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.